Bonus TV: ecco tutto ciò che c’è da sapere

Con l'introduzione del nuovo sistema digitale in alta definizione per la fruizione dei programmi televisivi, sono moltissimi gli italiani che si trovano a dover acquistare un nuovo televisore. Per tale motivo poter accedere al bonus tv rappresenta un'occasione da non lasciarsi scappare. Vediamo dunque in questa guida tutto sul bonus tv, come funziona e a chi spetta, e soprattutto come richiederlo.

Chi ha diritto al bonus tv

La prima cosa da specificare, per non generare errori o malintesi, è che non tutti possono accedere a quello che è stato definito già lo sconto sulla nuova generazione del digitale terrestre. Possono quindi usufruirne coloro che presentano tramite il proprio CAF o un patronato, se non direttamente presso l'Agenzia delle Entrate, un ISEE che non superi (per nucleo famigliare) la soglia di 20.000,00 €. Ci sono poi altri due requisiti che devono essere concomitanti. In primo luogo chi chiede il bonus deve possedere la cittadinanza italiana. In secondo luogo nessun altro dei membri del nucleo familiare deve avere già usufruito del medesimo bonus, pena la decadenza della domanda.

Esistono poi delle specifiche aggiuntive, tra le quali rientra anche il tipo di apparecchio che si intende acquistare. Se questo risulta idoneo secondo la lista pubblicata sul sito del Ministero dell'Economia allora si può richiederlo. Nello specifico sul sito interessato si potrà visualizzare: Ean, marca e modello.

Come richiedere il bonus tv: modulo e indicazioni

Una volta verificato il possesso dei requisiti richiesti, si potrà passare alla domanda vera e propria. Per quanto riguarda il bonus tv per l’acquisto online e relativa domanda sono stati agevolati per mettere tutti nelle condizioni di procedere. Si ricorda che la scadenza per l'introduzione dei nuovi standard di ricezione in alta definizione è stata fissata per il 2022.

Quindi, la prima data da segnarsi è quella del 31 dicembre dello stesso anno, termine entro il quale si può acquistare un nuovo televisore, o un nuovo decoder, usufruendo anche del bonus. Altra specifica importante è quella della soglia dell'importo del bonus. Questo infatti non potrà superare il valore massimo di 50,00 € calcolato su un solo apparecchio e per un singolo nucleo familiare.

Nella pratica si dovrà quindi compilare un modulo, anch'esso caricato sul sito del Ministero dell'Economia. Nello stesso si dovranno inserire:

  • i propri dati anagrafici;
  • il proprio codice fiscale;
  • la propria residenza aggiornata;
  • la dichiarazione del proprio ISEE;
  • la dichiarazione che nessun altro membro della famiglia ha già usufruito dello stesso sconto.

Si dovrà quindi allegare il proprio documento di identità e selezionare uno dei prodotti presenti sul sito del Ministero.

Quale televisore acquistare con il Bonus TV e dove comprarlo

Vediamo insieme quali possono essere alcuni dei modelli più recenti sui quali richiedere lo sconto. Tutti i modelli proposti sono naturalmente di ultima generazione, adatti quindi a ricevere il nuovo segnale digitale. Per acquistare online è bene rivolgersi a e-commerce specializzati nella vendita di TV , foto-video e piccoli e grandi elettrodomestici, ed esempio su Overly potrai comprare televisori utilizzando il bonus TV in tutta sicurezza. Vediamo ora alcuni dei modelli acquistabili con il bonus TV.

Sony KDL32W6605 32 pollici: il primo modello è realizzato dalla Sony, sinonimo di qualità e performance. Si tratta di un televisore che permette anche il collegamento rapido con YouTube, grazie ad un pulsante dedicato sul telecomando, in modo da guardare sullo schermo i video selezionati. La tecnologia HDR (acronimo di High Dynamic Range) assicura una risoluzione maggiore del contrasto tra le zone scure e quelle chiare dello schermo. Associata a questa è presente anche quella 'X-Reality PRO', che migliora i pixel agendo direttamente sull'analisi dei fotogrammi e minimizzandoli disturbo. L'audio è particolarmente performante in questo modello, per un'esperienza magica. Anche il design vuole la sua parte in questo televisore, e per questo i cavi sono nascosti nel piedistallo.

Hisense A7100F 43A7120F 42 pollici e mezzo: il secondo modello proposto ha una risoluzione ultra HD e una velocità in 4K, cioè 4 volte superiore ai normali modelli FHD. Questo permette alle immagini di mostrarsi nitide e luminose, con un'alta definizione. Anche questo modello di casa Hisense utilizza la migliore tecnologia disponibile sul mercato, la HDR. In questo modo, come per il televisore precedente, il contrasto ottimizzato tra la luminosità e il nero renderà le scene molto realistiche. Infine, la tecnologia 'Upscaler Ultra HD' agisce anche ottimizzando i contenuti che di partenza non sono stati realizzati in 4K, cioè con un segnale di qualità inferiore. Per non parlare del suono, reso ottimale dal sistema 'DTS Studio Sound'. Questo agisce sui bassi e sugli alti in maniera differente e targetizzata, per rendere al meglio i dialoghi e le scene di azione, anche grazie agli altoparlanti integrati. In sostanza il televisore riconosce il contenuto delle scene che si stanno svolgendo in quel preciso momento, e adatta il suono in modo da renderlo coerente con le immagini. Si tratta di un modello smart, cioè intelligente, con il quale si può interagire grazie a semplici comandi integrati sul telecomando. Il sistema operativo che sta alla base di questa tecnologia è infatti lo 'Smart TV VIDAA U', che permette di fruire dei contenuti senza interruzioni.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi