Come rendere indimenticabile il tuo primo viaggio a Capri

L'isola campana di Capri evoca immagini di bellissime scogliere rocciose, yacht ancorati lungo la costa e affascinanti stradine fiancheggiate da negozi di stilisti, gelaterie e profumerie. Questa elegante isola al largo della Penisola Sorrentina è famosa per un motivo: offre di tutto, da aspre bellezze naturali a ristoranti gourmet, stabilimenti balneari e luoghi famosi come la Grotta Azzurra o il Monte Solaro. Per assicurarti di avere la migliore vacanza possibile in questa destinazione da sogno, abbiamo delineato tutto ciò che devi sapere per inchiodare un viaggio a Capri.

Quando andare a Capri

La stagione turistica a Capri va da Pasqua a ottobre, con i mesi di punta che si trovano in estate. Giugno, luglio e agosto vedono orde di viaggiatori – un mix di escursionisti, esperti di noleggio barca a vela Ischia e Capri e ospiti durante la notte – a causa del clima caldo adatto per il divertimento in spiaggia e il nuoto. In questo periodo dell'anno, numerosi traghetti corrono verso la terraferma, i bambini non vanno a scuola e i tour in barca di Capri da Sorrento solcano le acque al largo. Questo si traduce in prezzi altissimi degli hotel, strade affollate e ristoranti affollati.

La bassa stagione dura circa da Novembre a Marzo, ma pensa attentamente se vale la pena visitarla in questo periodo dell'anno. Capri non è il posto migliore da visitare nei mesi invernali. Oltre ai forti venti marini e alle temperature relativamente fredde (massime intorno ai 5-6 gradi), i viaggiatori dovranno fare i conti con la chiusura della maggior parte degli hotel e dei ristoranti. Anche i traghetti da e per la terraferma sono limitati e spesso cancellati a causa del tempo. Se hai intenzione di visitare Capri in inverno, pianifica di fare una gita di un giorno e non aspettarti di fare attività acquatiche.

Per i suddetti motivi, il periodo migliore per visitare Capri è durante la bassa stagione, in particolare maggio, settembre e ottobre. Le temperature sono piacevoli – negli anni '60 e '70 – la maggior parte degli hotel è aperta e le attrazioni e i ristoranti non sono così affollati.

Come arrivare a Capri

Per cominciare, ti starai chiedendo: "Dov'è Capri?" Buona domanda. L'isola di Capri si trova a ovest della Penisola Sorrentina, a sud di Napoli e nel Golfo di Napoli nel sud Italia. Pur essendo vicino a una delle città più grandi d'Italia e alla famosa Costiera Amalfitana potrebbe farti pensare che raggiungere Capri sia semplice, ci sono alcune cose da notare. Arrivare a Capri, infatti, non è il viaggio più semplice per i turisti che vengano dall’estero, poiché richiede aereo, treno e/o auto e traghetto. L'aeroporto più vicino è l'aeroporto internazionale di Napoli, ma è piccolo e ha opzioni di volo limitate e costose.

Un'opzione più popolare è quella di volare all'aeroporto Leonardo da Vinci-Fiumicino di Roma, dove i viaggiatori possono salire su un treno espresso per Napoli, o passare la notte in città e prendere un treno dalla Stazione Termini. Ben 78 treni vanno da Roma a Napoli ogni giorno, un viaggio che dura da una a due ore e mezza e in genere costa meno di 50 euro. Da Napoli sono disponibili traghetti giornalieri per Capri con partenza intorno alle 5:30 e arrivo tra le 20:00 e le 21:00, a seconda del mese. Per le gite di un giorno, anche i traghetti di ritorno variano in base al periodo dell'anno e sono disponibili fino alle 20:00 o alle 22:00.

La maggior parte dei viaggiatori che visitano Capri probabilmente esplora altre parti d'Italia, ad esempio Roma, Sorrento, Napoli e la Costiera Amalfitana, consentendo loro di aggiungere Capri quando è più conveniente. Il traghetto più veloce per Capri parte da Sorrento e impiega solo 20 minuti. La maggior parte delle corse in traghetto di sola andata costa circa 20 euro. Si consiglia ai viaggiatori di acquistare i biglietti del traghetto in anticipo se sanno in quale giorno viaggeranno ed è nei mesi di punta del turismo. Altrimenti, assicurarsi un biglietto per lo stesso giorno di solito non è un problema. Tieni presente che i traghetti per Capri da Positano e Amalfi funzionano solo tra metà aprile e metà ottobre.

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. maggiori informazioni

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi